Come viaggiare gratis per il mondo grazie ai tuoi followers

come viaggiare gratis

In questo articolo vi lascio una strategia che vi spiega come viaggiare gratis.

Non è una strategia sul come viaggiare quasi gratis, ovvero accontentandovi di ridurre le spese, dormire in aeroporto o chiudervi nei bagni sui treni per non pagare il biglietto. Si tratta piuttosto di un idea che una volta assorbita vi permetterà di capire come viaggiare gratis per il mondo godendo di un passaggio in aereo, sul treno, in autobus, di un hotel, di un appartamento e di mille altre comodità che renderanno il vostro viaggio un vero piacere.

È una strategia che vi richiederà del tempo e del lavoro e non produrrà dei risultati dall'oggi al domani. Ci tengo ad essere chiaro perché non voglio illudere chi è entrato in questo blog sperando di trovare una formula magica che con uno schiocco di dita potesse regalargli un viaggio.

Se volete viaggiare gratis dovete disporre di una merce da barattare con coloro che dovranno pagare per voi. La merce di cui vi sto parlando si chiama visibilità!

I punti che di cui vi parlerò in questo articolo sono:

  1. Chi non vi farà viaggiare gratis
  2. Chi vi farà viaggiare gratis
  3. Come viaggiare gratis grazie ai vostri followers attivi
  4. Come trovare i followers
  5. Cosa dovrete pubblicare sul vostro Blog, Instagram, Facebook, Twitter o YouTube?
  6. I 6 punti della strategia su come viaggiare gratis





1. Chi non vi farà viaggiare gratis

Per tutti coloro che mi domandano come viaggiare gratis in aereo, come viaggiare gratis in treno o come viaggiare gratis in autobus vi dico che è possibile farlo ma che non saranno le compagnie aeree, ferroviarie e di autotrasporti a regalarvi il biglietto o farvi viaggiare gratis.

A meno che non siate una star di Hollywood e godiate di una fama mondiale non susciterete alcun interesse in queste compagnie per il semplice fatto che loro hanno un nome più importante del vostro.



2. Chi vi farà viaggiare gratis

A farvi viaggiare gratis saranno tutte quelle strutture (hotel, campeggi, villaggi turistici, appartamenti, rooms, studios, alberghi) che avranno bisogno della vostra notorietà per farsi conoscere.

In effetti quello che dovrete fare sarà contattare un albergo, un hotel, un campeggio o una struttura che offra alloggio e che sia alla ricerca di clienti. Una volta individuata dovrete proporre una vostra visita. Dovrete spiegare quali saranno i vantaggi a livello pubblicitario che otterranno ospitandovi nella loro struttura e quanto potrebbe essere il ROI (ritorno di investimento) che questa accoglienza comporterà.

Vi faccio un esempio con il Bed & Breakfast Airone che si trova sull'isola del Giglio:
  • Il costo per un pernottamento è di 110€
  • Il treno da Orvieto (casa mia) ad Orbetello a/r 55€
  • Bus da Orbetello a Porto Santo Stefano a/r 6€
  • Il traghetto da Porto Santo Stefano all'isola del Giglio a/r 23,50€
  • Un pranzo ed una cena 50€

Il totale è di 244,50€ e questo è il prezzo che il B&B Airone dovrebbe pagare per avermi da lui una notte. La domanda che dovrei farmi è, perché il B&B Airone dovrebbe essere disposto ad ospitarmi per una notte e farmi viaggiare gratis? La risposta è che lo farà perché spera che durante il mio soggiorno io possa vivere una bella esperienza, fare un piccolo reportage video, fotografico e magari pubblicare un articolo sul mio blog. In questo modo il suo investimento di 244,50€ finirebbe non solo per fagli recuperare l'investimento ma gli permetterà di ottenere nuovi clienti e quindi un guadagno.



3. Come viaggiare gratis grazie ai vostri followers attivi

A questo punto del post avrete capito che ciò che vi serve per viaggiare gratis è un pubblico (followers) che seguano il vostro Blog, il vostro canale YouTube, Instagarm, Facebook, Twitter, ecc.

Quando mi riferisco a followers penso ad un pubblico attivo.
Vi faccio un esempio: se voi avete un Blog con 100.000 followers iscritti alla newsletter e quando pubblicate un articolo lo leggono solamente in 600, i vostri followers attivi sono 600!
Stessa cosa nel caso pubblichiate un video su YouTube. Se avete 100.000 followers e il video lo vedono in 600, significa che i vostri followers attivi sono 600!

Quanti followers attivi vi servono per viaggiare gratis?

Nel caso in cui vorreste viaggiare gratis con un budget come quello indicato in precedenza (244,50€) vi servono almeno 600 followers attivi poiché il tasso di conversione è dell'1%. Questo significa che se avete 600 followers attivi in 6 seguiranno il vostro consiglio ed affitteranno una camera al B&B Airone per almeno una notte. In questo modo il B&B Airone incasserebbe 110€ (costo di un pernottamento) x 6 (notti) = 660€. A queste 660€ dovrà togliere le 244,50€ anticipate per ospitarvi e gli resterebbero 435,50€.

Vediamo in che modo il B&B Airone guadagna avendovi fatto viaggiare gratis:

  1. Il vantaggio diretto sono le 435,50€ incassate dal B&B Airone che ha ricevuto 6 clienti che hanno soggiornato una notte. Questi clienti sono il risultato della pubblicità che avete fatto con i vostri followers attivi
  2. Un secondo vantaggio è che gli avrete offerto un contatto diretto con 6 nuovi clienti e se il B&B Airone sarà lungimirante userà questi contatti per invitare questi sei clienti a tornare a visitarlo.
  3. Il terzo vantaggio è un'eterna pubblicità che il B&B Airone riceverà dai vostri video, dalle foto o dall'articolo del Blog che avrete scritto. Perché una volta che avrete pubblicato dei contenuti (a meno che non decidiate di cancellarli) questi saranno sempre online e a disposizione dei vostri visitatori.  



4. Come trovare i followers

Adesso che avete capito quale è il processo per viaggiare gratis avrete anche capito in cosa consiste il vostro lavoro. Dovete trovare dei followers interessati a ciò che pubblicate (foto, video o articoli)! Questo significa che dovete iniziare a pubblicare dei contenuti relativi ai viaggi e fare in modo che:
  • Siano visibili da più persone possibile
  • Le persone si iscrivano alla vostra newsletter

Perché l'iscrizione alla newsletter è la cosa più importante

Perché quando le persone si iscrivono alla vostra newsletter vi lasciano la loro e-mail. Disporre della e-mail è l'unico modo per contattare direttamente il vostro pubblico.

Vi faccio un esempio: quando vorrete invitare i vostri followers attivi a visitare il B&B Airone non solo potrete pubblicare una foto, un video o un'articolo sui vostri social network, ma potrete assicuravi che i vostri iscritti ricevano nella loro e-mail quanto avete pubblicato sul vostro Blog (usando feedburner) o ricevano una e-mail privata dove potete mandargli un messaggio personalizzato (utlizzando Getresponse).

Il problema che si presenta con i Social Network come Facebook, Twitter, Youtube ed ogni altro social è che questi fanno da filtro tra voi ed il vostro pubblico.
Vi porto l'esempio di Facebook. Se voi avete una pagina Facebook con 100.000 iscritti non potete contattarli direttamente condividendo un post sulla vostra pagina perché Facebook non mostrerà il post a tutte e 100.000 le persone. Per fare arrivare quanto avete scritto a tutti i vostri iscritti dovrete pagare una pubblicità a Facebook (mi sembra una follia!)

Il Blog è il modo migliore per raccogliere le e-mail. Dovreste utilizzare i social network per portare (attraverso video, foto e frasi) i vostri potenziali followers sul Blog dove (se vorranno) potranno iscriversi alla vostra newsletter (lasciando il loro indirizzo e-mail) e ricevere la vostre notizie (senza che voi dovrete pagare un Social Network per farlo).



5. Cosa dovrete pubblicare sul vostro Blog, Instagram, Facebook, Twitter o YouTube?

La strategia che vi suggerisco di seguire è dedicare le vostre pubblicazioni ad una determinata categoria in modo da diventare dei referenti per quel settore.

Vi faccio un esempio dei vantaggi per i followers. Se siete degli amanti dei viaggi in Grecia potreste pubblicare contenuti sulla Grecia. In questo modo i visitatori ed i followers che otterrete sapranno che il vostro Blog, YouTube, Instagram, ecc sono specializzati su questa nazione e quando voi gli consiglierete di alloggiare in un determinato hotel di certo vi ascolteranno perché si fidano di voi e della vostra esperienza.
Vi faccio un esempio dei vantaggi per chi vuole viaggiare gratis. Quando andrete a proporre ad un hotel di Anafi (un'isola greca delle Cicladi) di pagarvi il viaggio e l'alloggio per trascorrere una notte nella sua struttura il proprietario valuterà il vostro Blog, YouTube, Facebook, ecc. i followers che avete e vedendo che siete specializzati sulla Grecia accetterà di buon grado di farvi viaggiare gratis perché avrà visto che il pubblico che vi segue è interessato ai viaggi in Grecia.

Parlate di mete di viaggio interessanti ma poco pubblicizzate su internet. Ad esempio se avete scelto la Grecia come tema del vostro Blog, YouTube, ecc. sarà meglio parlare di una piccola isola come Anafi che è poco conosciuta e di cui si è scritto poco su internet, piuttosto che di Mykonos che è conosciutissima e ci sono migliaia di articoli su internet. I motivi sono due:
  • Scrivendo di una meta poco conosciuta sarà più semplice essere visibili online
  • Scrivendo di una meta poco conosciuta i gestori delle strutture (hotel, campeggi, villaggi, appartamenti, ecc.) saranno più disposti a sponsorizzarvi perché avranno bisogno di clienti.

Iniziate il vostro Blog, YouTube, Facebook, Twitter, ecc. offrendo contenuti di valore su un piccolo centro città della Grecia (ad esempio Anafi) e quando avrete esaurito gli argomenti relativi a quel centro passate ad un altro. In questo modo creerete un archivio di contenuti utili per i vostri followers!



6. I 6 punti della strategia su come viaggiare gratis

Vi ho lasciato una strategia su come viaggiare gratis a cui potete iniziare a lavorare. I punti da seguire sono i seguenti:
  1. Stabilite in quale parte del mondo vorreste viaggiare gratis
  2. Se scrivete in italiano assicuratevi che per questa parte del mondo ci sia interesse da parte dei turisti italiani. Usate Google Adwords
  3. Calcolate i costi del vostro viaggio, vitto ed alloggio che andranno a carico della struttura che vi andrà ad ospitare.
  4. In base ai costi riportati nel punto 2 stabilite quanti followers attivi vi servono ricordandovi che solo l'1% dei followers attivi acquista ciò che consigliate
  5. Create dei contenuti di qualità (blog, youtube, instagram, facebook) relativi alla parte del mondo dove vorreste viaggiare gratis.
  6. Raccogliete le e-mail dei vostri followers

foto di: Muha


Lascia la tua e-mail per ricevere la mia newsletter


Nessun commento:

Posta un commento