Come visitare le meteore in Grecia. Vi racconto il mio tour!

meteore grecia foto

Eccomi di ritorno! Dopo dieci giorni trascorsi nella penisola ellenica sono pronto per raccontarvi, passo dopo passo, ciò che di bello ho vissuto in questa avventura nella speranza che quanto andrò a condividere possa essere di aiuto o ispirazione per tutti coloro che hanno intenzione di visitare questi luoghi meravigliosi.

Nel post di oggi voglio raccontarvi come visitare le meteore in Grecia, una delle tappe di cui vi avevo accennato nell'articolo viaggio in grecia fai da te.

Vi parlerò di:

  • Le mie impressioni sulle meteore
  • Dove dormire
  • Quale è il miglior periodo per visitare le meteore
  • Come fare il tour delle meteore
  • Quanto ho speso per visitare le meteore



Le mie impressioni sulle meteore


Erano anni che desideravo visitare questi luoghi, per essere precisi è stato nel 2000 quando è germogliata l'idea di scoprire questi suggestivi monasteri della Tessaglia. In quel periodo avevo una compagna greca e trascorrevo due mesi all'anno in terra ellenica. Sarebbe stato il miglior momento per farmi un tour delle meteore, ma poi si sa come vanno le cose, si finisce con il rimandare l'appuntamento perché si aspetta un'occasione migliore.

Dopo 17 anni l'occasione migliore non si è presentata e l'unico modo per andare a vedere le meteore è prendere l'aereo e partire. Questo è ciò che ho fatto! Ho comprato un biglietto aereo Barcellona-Atene ed ho iniziato il mio tour per la Grecia.

Visitare le meteore in Grecia è stato emozionante. Tu osservi questi monasteri costruiti su delle rocce e pensi che solamente un grande amore o una grande fede possono portare un uomo a compiere tale impresa.

Dei sei monasteri ancora presenti, ne ho visitati due. Il mio concetto di visita in questi luoghi sacri è un po' originale. Ciò che faccio è sedermi, ammirare il panorama ed assorbire tutta l'energia. In un'occasione sono riuscito a rilassarmi a tal punto da addormentarmi.

Dovete sapere che i monasteri hanno degli orari di visita, vi consiglio di dare uno sguardo a questa pagina dove sono stati inseriti gli orari dei rispettivi monasteri.

Dove dormire

Inizio dicendovi dove ho dormito. In questa avventura ho voluto provare cose nuove, cose che non avevo mai fatto prima e l'ostello della gioventù rientrava tra queste. È una soluzione che ho preso in considerazione per il fatto di dover viaggiare solo.

Quello che mi succede quando mi trovo da solo per 24 ore è che a fine giornata ho voglia di scambiare quattro chiacchiere con qualcuno. Ho pensato che un'ostello potesse essere la soluzione migliore, per questo motivo ho preso un letto per due notti nell'ostello meteore. Il prezzo mi ha sorpreso. Due notti per 25€!

Ok, l'ostello non è il massimo del comfort e probabilmente non ripeterò l'esperienza, ma devo riconoscere che mi ha offerto l'opportunità per conoscere nuove persone con cui condividere un capitolo della mia avventura. Infatti parte della visita a meteore è stata fatta in compagnia di due ragazzi. Lei di Barcellona, lui argentino.

Il centro abitato prossimo alle meteore e dove poter dormire si chiama Kalambaka o in alternativa potete cercare qualche alloggio a Trikala.

Io ho soggiornato a Trikala che è un centro con molti negozi, bar ed offre occasione di fare festa soprattutto nel periodo estivo. Per la sua vicinanza a meteore, risulta una città piuttosto turistica e posso immaginare che i prezzi degli alberghi aumentino nei periodi di alta stagione.

Se volete cercare un alloggio la migliore soluzione resta Airbnb. Visitate la pagina, valutate le offerte e decidete.

Quale è il miglior periodo per visitare le meteore

So che la maggior parte di voi dispone del periodo estivo ma io mi sento di consigliarvi l'inverno quale miglior stagione per fare il tour della Grecia classica e meteore. La ragione è facilmente intuibile. Avrete tutto a metà prezzo e potrete assorbire l'energia di questi posti in completa solitudine.

Visitando la zona mi sono accorto che ci sono moltissime strutture turistiche (bar, hotel, appartamenti, ristoranti) che in inverno sono chiusi e che aprono i battenti solo in estate. È incredibile il numero di attività che sonnecchiano in attesa dei turisti e della primavera, per questo penso che visitando le meteore in bassa stagione si può godere dei migliori vantaggi.

Come fare il tour delle meteore

Ho potuto vedere che per fare un tour delle meteore esistono differenti opzioni.
  • Si può noleggiare un taxi a Kalambaka ma conviene informarsi della tariffa per l'intero tour. In alternativa potete chiedere al tassista di accompagnarvi al Santo Monastero della Trasfigurazione, che è il più lontano ed il più in alto, e poi iniziare il vostro tour a piedi.
  • Altra opzione potrebbe essere il bus navetta che vi porta nella parte alta delle Meteore e da lì potete iniziare il vostro tour a piedi. Non avendo usato questa opzione vi riporto una parte di un articolo pubblicato sul blog Mal di Grecia che dice "a Kalambaka, in piazza della fontana, si prende il bus che sale alla Grande Meteora (euro 1,20 per persona), passando per Kastraki e facendo alcune fermate lungo la salita di Kastraki per poi dirigersi direttamente alla Grande Meteora. Il bus di ritorno sarà alle 12,30 sempre dalla Grande Meteora".
  • Noleggiare un'auto è stata la mia scelta. Ho noleggiato l'auto con Goldcar all'aeroporto di Atene e l'ho utilizzata per tutto l'itinerario. La Grecia non è ben collegata con il treno e ci si sposta prevalentemente in pulman. Non avendo molto tempo a disposizione ho deciso di optare per l'auto e devo dire che è stata un'ottima opzione che mi ha permesso di spostarmi rapidamente. Inoltre, il fatto di muovermi in bassa stagione, non ha comportato problemi di traffico e di parcheggio. Esclusa Atene, muoversi in auto per la Grecia durante il periodo invernale è rilassante.

Quanto ho speso per visitare le meteore

Provo a lasciarvi un'idea di quella che è stata la mia spesa per due notti ed una giornata trascorsi a Meteore.
  • Ho affittato l'auto a 30€ per 7 giorni (oltre alle 30€ mi hanno chiesto altre 21€ per una garanzia sul carburante).
  • L'alloggio per due notti a Trikala mi è costato 25€
  • Due pranzi e due cene mi sono costati 40€

Conclusioni su come visitare le meteore in Grecia

Siamo arrivati alla parte finale di questo articolo dove ho provato a darvi dei consigli che potrebbero esservi di aiuto nel caso stiate preparando questo viaggio. Vi ho spiegato come visitare le meteore in Grecia lasciandovi:
  • Le mie impressioni sulle meteore
  • Dove dormire
  • Quale è il miglior periodo per visitare le meteore
  • Come fare il tour delle meteore
  • Quanto ho speso per visitare le meteore

Sono certo che ci saranno ancora degli aspetti relativi a questo tema da dover chiarire, spiegazioni che ho trascurato e che vi invito a segnalarmi utilizzando il box dei commenti in basso. Se avete qualche dubbio non dovrete fare altro che scrivere e risponderò con piacere alle vostre domande.


Lascia la tua e-mail per ricevere la mia newsletter

Nessun commento:

Posta un commento